"Ca_va SO4_sostenibile*2H2O ": al lavoro per un obiettivo comune!

12/03/2014Categoria: eventi

Prosegue l'iter amministrativo, unico nel suo genere, relativo al progetto " Ca_va  SO4_sostenibile* 2H2O ", finalizzato alla musealizzazione di una parte, la più affascinante posta a -90 m di profondità, della cava sotterranea di gesso, denominata San Pietro - PratoNuovo Murisengo (AL). Gli aspetti che costituiscono l'unicità del progetto risiedono nel valore aggiunto dettato dalla contemporaneità amministrativa dei lavori di estrazione mineraria e delle attività turistiche. Si intensificano, nel frattempo, le attenzioni rivolte al progetto ed alla successiva fase realizzativa e gestionale da parte di associazioni e potenziali fruitori che costantemente contattano la società ESTRAZIONE GESSO S.n.c. (esercente le cava e promotrice del progetto di musealizzazione) per prenotazioni o informazioni circa l'effettiva possibilità di visitare i sotterranei nei diversi periodi dell'anno in cui il nostro territorio è oggetto di attrazione turistica.

L'assoluta unicità  del processo  di recupero/riuso, effettuato in regime di "esercizio", ha determinato la scelta di inserire "
Ca_va  SO4_sostenibile* 2H2O" tra le “best practices"  nel progetto "Sottosuoli urbani". La progettazione della "città che scende" promosso e sviluppato dall'Equipe di Ricerca della Facoltà di Architettura dell'Università di Roma Sapienza (Dipartimento DiAP), con un primo lancio divulgativo in occasione del convegno AIAPP, tenutosi a Roma nel dicembre scorso, ha permesso un'interessante uscita fuori porta del progetto ed il riscontro di un evidente interessamento, anche in ambienti extra settoriali.


"Ca_va  SO4_sostenibile* 2H2O"  rientra inoltre nel progetto di più ampia azione 
Il gesso da risorsa mineraria ed economica a patrimonio culturale del Monferrato Astigiano” oggetto del recente Accordo di collaborazione tecnico-scientifica, divenuto operativo nelle scorse settimane, stipulato tra la Provincia di Asti (Ufficio Cave Polizia mineraria) e l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Scienze della Terra) in collaborazione con il “Centro Internazionale Ricerche Archeologiche Antropologiche e Storiche” del Politecnico di Torino e che vede la collaborazione del Servizio Cave della Regione Piemonte, la Provincia di Alessandria, l’Associazione Nazionale Ingegneri Minerari, l’Assogesso ovvero i Comuni, compreso Murisengo, ove sorgono le principali cave di gesso attive e dismesse presso il Monferrato. Trattasi di un progetto di più ampia azione nato dalla consapevolezza che da secoli il gesso riveste un ruolo importante per l’economia regionale, all'interno del quale "Ca_va  SO4_sostenibile* 2H2O"  rappresenta un tassello prezioso per l’ambientazione e lo sviluppo “sul campo” di alcuni dei tematismi proposti.
Tali iniziative si inseriscono inoltre nel Progetto “Progeo-Piemonte” del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Torino, volto alla individuazione e valorizzazione del patrimonio geologico piemontese. A testimonianza del valore scientifico del gesso, oltre a quello economico, minerario e storico-culturale, il Dipartimento di Scienze della Terra ha organizzato un congresso internazionale dal titolo“The Mediterranean Messinian salinity crisis” previsto a Torino dal 25 al 28 settembre prossimi, in occasione del quale il gesso sarà protagonista di un evento di portata mondiale, che avrà come palcoscenico proprio il territorio piemontese Passione, concretezza e determinazione accomunano i passi che sta compiendo il progetto  "Ca_va  SO4_sostenibile* 2H2O", con la consapevolezza che solo attraverso una preziosa attività di rete, a cui tutti noi siamo invitati a partecipare, è possibile lanciare e realizzare una nuova forma di fruizione socio-turistica del territorio. 

Certificazioni

L'attenta gestione ed il rigore imposto autonomamente hanno indotto ESTRAZIONE GESSO a strutturarsi per ottenere le dovute certificazioni che attestano la conformità del SGQ ai requisiti di cui alla ISO 9001:2008 e del SGA ai requisiti di cui alla ISO 14001:2004.

E' in fase di certificazione la sfera aziendale riconducible alla sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro, che soprattutto in ambito sotterraneo rappresenta una evidente testimonianza di coerente razionale operatività.